Home » Spigolature tecniche » Rapporto di compressione

Rapporto di compressione

Calcolo del Rapporto di Compressione - RC

Calcolo del Rapporto di Compressione - RC - Classic Porsche 911

 - Classic Porsche 911
 
Un esempio di calcolo del rapporto di compressione (RC) fatto sul motore 2.2T del 1970 in fase di ricostruzione a nuovo.
 
Dopo la chiusura del carter - che ha comportato un notevole stress perché deve essere eseguito tutto con la massima precisione (pena il motore che perde olio appena messo in moto e il conseguente obbligo di rifare tutto) - ho potuto montare pistoni, spinotti e cilindri nuovi.
 
Ho optato per pistoni più spinti e bombati per aumentare la compressione, l’efficienza e la potenza del motore.
 
Notoriamente il 2.2T standard ha 125 Cv nominali.
 
Le prime due foto mostrano il pistone bombato al PMS e la necessità di calcolare il volume della bombatura che andrà a occupare la camera di combustione nella testata.
 
Usando un calibro, il pistone è stato fatto scendere verso il basso fino ad allineare esattamente la sommità della bombatura con i bordi superiori del cilindro.
 

 - Classic Porsche 911
 
La foto 3 mostra una disco di plexiglass, adeguatamente spesso, al quale sono stati fatti 4 fori.
 
Il disco è stato appoggiato sul cilindro con il centro del disco che tocca appena la parte più alta del pistone.
 
Sul perimetro del cilindro si mette un po’ di grasso per sigillare “la vasca”.
 
Con una siringa graduata si introduce olio nel volume sotto al plexiglass fino a riempire tutto lo spazio e si annota il volume di olio immesso.
 
In questo caso era di 38,50 cc.
 

 - Classic Porsche 911
 
Poi (immagine 4), è stato misurato il volume del cilindro corrispondente a una corsa di 1,15 cm percorsa dal pistone per posizionare l’apice della bombatura in corrispondenza della cima del cilindro.
 
In questo caso:
 
Area del cilindro x corsa => 4,20 cm x 4,20 cm x N x 1,15 cm = 63,70 cc
 
Ora, il volume della sola bombatura corrisponde al volume del cilindro di contenimento meno il volume di contorno misurato con il volume d’olio:
 
63,70 cc – 38,50 cc = 25,20 cc
 
Il duomo del pistone che si introduce nella camera di combustione nella testata è quindi di 25,20 cc!
 
 

 - Classic Porsche 911
 
Ora, bisogna calcolare il volume della camera di combustione.
 
L’immagine 5 mostra lo stesso disco in plexiglass messo sopra la testata (con la candela avvitata al suo posto), sempre con il grasso sul perimetro per sigillarne i bordi.
 
Introducendo l’olio come nell’immagine 6 - e prendendo nota del volume di olio introdotto - il volume trovato in questo caso era di 66,00 cc.
 
La camera di combustione effettiva si trova dunque come differenza tra il volume totale nella testata meno il volume della bombatura del pistone.
 
In questo caso: 66,00 cc – 25,20 cc = 40,80 cc
 
Il volume della camera di combustione è 40,80 cc.
 
 
Rapporto di compressione
 
Questo notoriamente è un rapporto tra il volume massimo e quello minimo all’interno del cilindro.
 
con una corsa del pistone di 6,60 cm e un alesaggio di 8,40 cm il volume generato dalla corsa piena del pistone è:
 
4,20 cm x 4,20 cm x N x 6,60 cm = 365,70 cc
 
(moltiplicato per 6 infatti è un 2.200 cc).
 
Volume totale nel cilindro: 365,70 cc + 40,80 cc = 406,50 cc
 
mentre il volume minimo è appunto di 40,80 cc.
Il rapporto tra questi due volumi è:
 
406,50 cc / 40,80 = 9,96 cc
 
che, a tutti gli effetti, è proprio un rapporto di compressione di 10:1.
 
Il RC nominale del motore originale 2.2T è di 8,60:1, mentre per la 2.2S era di 9,80:1.
 
Nonostante le due vetture avessero il diametro delle valvole uguale, i condotti nelle testate risultavano diversi:
 
  • la prima aveva 32 mm di condotto in aspirazione e 32 mm per lo scarico;
  • la seconda 36 mm per l’aspirazione e 35 mm per lo scarico.
 
Inoltre, l’albero a camme aveva un profilo diverso e l’alimentazione era a iniezione.
 
Questo per dire che non ci si deve aspettare 180 Cv come per il modello “S”, ma sicuramente un buon incremento di efficienza e un po’ di spinta in più.
 
Quando avrò montato il motore e riassemblato la macchina la metterò sul banco a rulli e vedremo la sua potenza effettiva!
 
Un cordiale saluto a tutti.
 
Alessandro Muscinelli
 
Classic Porsche 911

Manuali tecnici

Classic Porsche 911

I miei articoli su Classic Auto

Classic Porsche 911

I miei articoli su Moto Dealer News

Classic Porsche 911

È uscito il mio libro sulla comunicazione con l'editore Franco Angeli


In ottemperanza all’art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 nr. 196 sulla Privacy e sui Cookie (c.d. "Informativa estesa"),
ricordiamo che il visitatore può negare il proprio consenso all'installazione dei cookie di ShinyStat modificando le impostazioni
del proprio browser oppure cliccando sull'apposito link. Per maggiori dettagli rimandiamo all’Informativa generale.